Settore Extrascolastico

Contatti
Indirizzo: 
corso cavour n. 93 fronte la sede municipale
Numero di telefono: 
0161/805837
Numero di Fax: 
0161/890459
Orari
GiornoMattinaPomeriggio
Lunedì
9:00-12:00
Martedì
09:00-12:00
15:00-17:00
Mercoledì
09:00-12:00
Giovedì
9:00-12:00
15:00-17:00
Venerdì
9:00-12:00
Informazioni
Competenze: 
Servizio mensa, asilo nido, assistenza scolastica,sport.
Responsabile: 
dott.ssa Erica Gennaro
Organigramma: 
Funzione: 
Responsabile
Cognome e Nome: 
dott.ssa Erica Gennaro
Telefono diretto: 
0161.805837
Funzione: 
impiegato
Cognome e Nome: 
Francese Fabrizio
Telefono diretto: 
0161.805837
Funzione: 
Impiegata
Cognome e Nome: 
Irico Gianna
Telefono diretto: 
0161.805837

Il Settore si occupa:

  • della gestione, iscrizione, organizzazione amministrativa e del funzionamento del Nido d'Infanzia, di trasporto scolastico e mense scolastiche, di progetti per la promozione della pubblica istruzione e dell'organizzazione di attività educative; delle politiche dell'infanzia e di quelle giovanili, nonché dei servizi e progetti extrascolastici di competenza o di istituzione comunale;
  • dell'organizzazione di attività culturali, manifestazioni artistiche e loro promozione; dei rapporti con le istituzioni e le associazioni culturali e scientifiche dell'ambito locale; della promozione turistica, dei sei-vizi bibliotecari e museali (Museo Civico "G. A. Irico" e Palazzo Paleologo), nonché della conservazione e promozione della fruizione del patrimonio artistico, culturale e scientifico;
  • del servizio archivistico comunale e, quindi, della conservazione dei documenti prodotti e ricevuti dal Comune nel corso della sua attività istituzionale;
  • dell'organizzazione e della promozione delle attività sportive e del tempo libero, della gestione dell'utilizzo degli impianti sportivi comunali attraverso concessioni alle associazioni e attraverso convenzioni con privati; Sostiene, attraverso l'erogazione di contributi economici, servizi, materiali, l'attività sportiva promozionale organizzata dalle associazioni e rivolta ai cittadini.

In particolare:

■   in campo scolastico ed educativo si occupa:

  • della programmazione e della gestione, iscrizione, organizzazione tecnica ed amministrativa, riscossione tariffaria e funzionamento dei servizi scolastici di competenza comunale ed in particolare del Nido d'Infanzia, nonché delle mense e del trasporto scolastico, oltre ai servizi di pre e post scuola dell'infanzia e primaria;
  • dell'espletamento delle procedure di gara e della stipula dei contratti per affidamento di appalti e concessioni di servizi e forniture attinenti ai servizi scolastici di competenza comunale, sulla base di capitolati prestazionali elaborati dal Settore ed in raccordo con la Centrale Unica di Committenza;
  • dell'erogazione dei contributi di diritto allo studio per la scuola dell'infanzia, primaria e secondaria di 1° grado e della fornitura gratuita dei libri di testo per la scuola primaria, secondo quanto previsto dalla legislazione vigente in ambito nazionale e regionale;
  • della gestione e coordinamento dei rapporti con le autorità ed i dirigenti scolastici dell'ambito locale, comprese le strutture e le scuole paritarie, al fine di migliorare i servizi e l'offerta formativa dei vari plessi, anche mediante la formalizzazione di apposite convenzioni;
  • di elaborare progetti educativi, propri o concertati con le scuole, volti a promuovere la centralità del bambino, sia in ambito socio-culturale che in quello didattico-pedagogico, sostenendo iniziative creativo-espressive e forme di promozione della lettura nella prima e seconda infanzia; favorire, in collaborazione con associazioni ed enti interessati, la diffusione di una cultura mirata all'ascolto e alla cura delle problematiche infantili e, in generale, dell'età evolutiva;
  • di fornire l'assistenza agli alunni con handicap fisico o sensoriale, per quanto di competenza comunale;
  • del servizio "Informagiovani" finalizzato all'accoglienza, informazione e orientamento dei giovani residenti, con lo scopo di orientare, informare e diffondere le opportunità, ampliare le possibilità di scelta dei ragazzi, soprattutto nell'ambito di percorsi di formazione, opportunità di lavoro ed attività di volontariato e per il tempo libero;
  • dell'iniziativa "pedibus", finalizzata a promuovere la mobilità pedonale nei tragitti casa-scuola, in un modo da educare i bambini e sensibilizzare le famiglie verso abitudini improntate alla sostenibilità; delle iniziative laboratoriali improntate all'educazione, all'espressività e alla creatività nonché alle pratiche correlate al gioco, al benessere, al movimento e all'autonomia del bambino;

■   in campo culturale si occupa:

  • della realizzazione di attività didattiche e formative per promuovere e rendere accessibili ad un vasto pubblico il patrimonio storico-artistico, le mostre organizzate dal Settore e in generale ogni tipo di evento e manifestazione culturale;
  • della programmazione, organizzazione e promozione di spettacoli ed iniziative culturali finalizzate alla valorizzazione del territorio cittadino, dei suoi monumenti ed opere d'arte e delle sue tradizioni;
  • della gestione della biblioteca comunale e dei servizi di consultazione, lettura e prestito di libri e riviste; acquisizione delle dotazioni librarie e rapporti con i fornitori;
  • della gestione dei servizi museali (Museo Civico "G. A. Irico" e Palazzo Paleologo);
  • dell'organizzazione di progetti correlati alla letto-scrittura, all'animazione culturale e ad iniziative/eventi per l'infanzia;
  • di collaborare con le associazioni culturali del territorio per organizzare direttamente o con il loro ausilio iniziative di promozione culturale;
  • di supportare le richieste di contributo delle associazioni culturali, facendo anche da tramite per le richieste di patrocinio che vengono rivolte in relazione ad eventi culturali che si svolgono sul territorio cittadino;
  • di gestire, in raccordo con il locale Comitato di Gemellaggio, i rapporti di reciprocità socio­culturale con Comuni di altre nazioni, finalizzati ad accrescere la solidarietà e l'incontro fra i popoli attraverso la sottoscrizione di "Patti di Gemellaggio"; di supportare le richieste di contributo del predetto Comitato, facendo anche da tramite per le richieste di patrocinio che venissero rivolte in relazione ad eventi e manifestazioni che riguardano i rapporti di reciprocità socio-culturale anzidetti;

■   in campo sportivo e del tempo libero si occupa:

 

  • della promozione delle attività che permettono di sperimentare correttamente i benefici dell'attività fìsica praticata in tutte le fasce d'età, mediante progetti e programmi che coinvolgano sia le associazione che le autorità scolastiche dell'ambito locale; particolare riferimento è dato all'organizzazione e gestione del centro estivo, quale strumento di sostegno del ruolo educativo della famiglia in un periodo quale quello estivo in cui, a seguito della chiusura delle attività scolastiche, è maggiormente sentito il bisogno di conciliare gli impegni lavorativi con le necessità di accudimento dei figli;
  • della gestione dell'utilizzo degli impianti sportivi comunali attraverso concessioni alle associazioni e attraverso convenzioni con privati;
  • di collaborare con le associazioni sportive del territorio per organizzare direttamente o con il loro ausilio iniziative sportive di promozione della pratica sportiva e motoria;
  • di supportare le richieste di contributo delle associazioni, facendo anche da tramite per le richieste di patrocinio che vengono rivolte in relazione ad eventi sportivi che si svolgono sul territorio cittadino;

■    in materia di archivio si occupa della tenuta dell'archivio storico, corrente e di deposito, tenuto conto del manuale di gestione e conservazione dei documenti adottato dal Comune; detto manuale descrive le fasi operative per la gestione dei flussi documentali e degli archivi, i criteri e le regole per la formazione, gestione, conservazione e consultabilità dei documenti che hanno l'obiettivo di promuovere il miglioramento dell'azione amministrativa, di favorire l'accesso alla documentazione e la trasparenza dell'attività, e di garantire la memoria documentaria del Comune; è previsto l'aggiornamento del medesimo manuale ogniqualvolta risulti necessario, a seguito di innovazioni normative o regolamentari.