Francesco Cameri

Francesco Cameri, vissuto nel XVII secolo era un confratello che netrò nell'ordine dei Frati Cappuccini.

In tale occasione legò alla confraternita degli Angeli (aggregata alla chiesa di San Lorenzo) un capitale di 350 scudi, il cui fine era la crazione di una dote per una ragazza povera, da assegnarsi nel giorno di San Lorenzo.

Cookies e Privacy    Note legali    Credits