DEFISCALIZZAZIONE GPL E GAS METANO

Schede primarie

Contenuto

Con la Delibera del Consiglio Comunale n° 20 approvata il 26 giugno 2001, il Comune di Trino ha individiuato le aree non servite dalla rete di distribuzione del gas metano all'interno del territorio comunale, al fine di consentire l’accesso dei residenti alla riduzione del costo del gasolio e del Gpl usati come combustibile per il riscaldamento.
Avranno diritto a tale riduzione coloro che risiedono fuori dal centro abitato (come definito dal codice della strada), e dalla delibera di Consiglio Comunale n. 167 del 03.10.2005.
La richiesta deve essere effettuata direttamente ai fornitori di Gpl mediante autocertificazione che riporta gli estremi della Delibera di Consiglio oppure richiedere opportuna dichiarazione al comune di Trino con il modello allegato.

E' possibile visionare la cartografia aggiornata del Comune di Trino presso il Settore Tecnico del Comune di trino in Corso Cavour n. 70.

Come definito dal DPR n° 412 del 26/08/1993 (art. 2 comma 1) il Comune di Trino si trova nella zona climatica “E”

Le società fornitrici di Gpl hanno fin'ora emesso fatture a prezzo pieno. L'Agenzia delle Dogane ha richiesto a queste società, con circolare del 15 gennaio 2010 (Prot. n. 5961 R. U.), di provvedere agli eventuali rimborsi nei confronti dei cittadini, una volta approvati gli atti da parte delle Amministrazioni comunali che garantivano ai cittadini il diritto alla riduzione del costo del Gpl.

Cookies e Privacy    Note legali    Credits