Pietro Ogliara

Schede primarie

Nato a Costanzana il 11.02.1883, con i genitori si trasferì in Robella a Trino, dove vi restò, celibe, sino alla morte. Grande cuore e ottimo lavoratore, le sue idee politiche, che nel 1922 erano in netto contrasto con il partito fascista, gli attirarono l'odio feroce delle squadracce nere che in quel tempo imperversano sul luogo. Patì numerosi affronti sia sul piano morale che su quello fisico, tra cui l'ingestione di olio di ricino ed altre malvagità. Percosso duramente a bastonate, queste gli causarono lesioni broncopolmonari che, in seguito, lo portarono alla maorte avvenuta in Trino il 16.04.1936.

Tratto dalla delibera di consiglio comunale n. 26 del 01.03.1977 " Intitolazione di via innominata in frazione Robella"

Cookies e Privacy    Note legali    Credits