Massini

Informazioni
Cognome: 
Massini
Nome: 
Pierino
Carica: 
1956-1961
Ruolo: 
Ex Sindaco
Pierino Massini nacque a Lomellogno (NO) il 2 agosto 1909, Professione: direttore del Consorzio Agrario di Trino; presidente dell’Istituto Autonomo Case popolari di Vercelli. Consigliere provinciale. Trino era stata dichiarata Zona Depressa e nel 1960 il Consiglio Comunale approvò con una sola astensione il sito e l’iter protocollare del consenso alla costruzione della Centrale Euratom, poi Elettronucleare Enrico Fermi (l’atomica per i Trinesi). Uomo dinamico e intraprendente, Trino cambiò volto, anche grazie allo sviluppo urbanistico con la costruzione di molti palazzi. Nel 1960, Marc Abrionx, assessore del comune di Chauvigny, passò da Trino. A proposito dei primi contatti gemellari, così scrive Marcel Ehèléne: “In luglio io, Gui Lacelle – primo assessore, Narcisse Moreau, nel ritorno da un viaggio sul lago di Garda, facemmo tappa a Trino e fummo ricevuti in Comune dall’assessore dottor Rondano, e assieme convenimmo di concretizzare il Gemellaggio con un incontro a Chauvigny delle delegazioni delle due Città per la sottoscrizione del protocollo di amicizia e fare dei programmi a breve termine”. Quando i due sindaci, Toulat e Massini, si incontrarono, il sindaco di Trino dichiarò: “L’idea e lo spirito del gemellaggio sono unicamente merito del signor Ignazio Tavano. In questo contesto io non ho fatto altro che seguire il cammino che egli aveva tracciato”. Massini morì il 25 aprile 1991, all’età di anni 81. Tratto da "I Sindaci del comune di Trino 1920-2010" di E.L. Onida