Tavano

Informazioni
Cognome: 
Tavano
Nome: 
Ignazio
Carica: 
1951-1956
Ruolo: 
Ex Sindaco
Nato in Trino il 23 giugno 1908, professione: impiegato alla Cementi Victoria. Era detto Sinu. Uomo integerrimo che la Trino del dopoguerra attendeva per svilupparsi. Appartenente alla Democrazia Cristiana, fu anche eletto consigliere provinciale. Sinu oltre ad avere profonda fede cristiana ebbe fede nel divenire di Trino. Diede nuovo impulso amministrativo: cambiò volto alle vie, liberandole dall’acciottolato e dai rigagnoli maleodoranti ed asfaltandole; sistemò il porfido di corso Cavour; lastricò in porfido corso Italia, curò l’impianto di nuovi viali e giardini in piazza Martiri della Libertà; diede una nuova illuminazione; introdusse l’uso del metano attraverso l’impianto di distribuzione di questo gas. Volle l’Istituto di Meccanica Agraria; impresse un nuovo indirizzo alla Civica Biblioteca; da ingiallite pagine trasse il Capitano e la Castellana del locale Carnevale Storico. Ottenne il riconoscimento di Trino come Zona Depressa, decisivo per lo sviluppo industriale; Diresse per molti anni il Segretariato della Carità del Parroco e dedicò le sue ferie lavorative accompagnando gli ammalati a Lourdes come barelliere OFTAL., collaborando con mons. Alessandro Rastelli. Iniziò i primi contatti con la Federazione Mondiale delle città Gemelle che aveva sede in Francia. Morì in Trino all’età di anni 54 il 14 giugno 1962. Tratto da "I Sindaci del comune di Trino 1920-2010" di E.L. Onida