Le Grange

Schede primarie

Grangia deriva dal francese gra nche, granaio, termine utilizzato dai monaci conversi a significare sia l’abitazione che il deposito deimezzi e dei prodotti coltivati.

L’abbazia di Lucedio accumulò possedimenti e terre, fino a diventare una sorta di potenza interna al marchesato di Monferrato. I suoi territori si estendevano sia nel Vercellese che sulle rive destra e sinistra del Po.
Al fine di poter controllare e lavorare ogni possedimento, nacquero “le Grange di Lucedio” vale a dire: Montarolo, Montarucco, Leri, Darola, Castelmerlino e Ramezzana.

Il loro nome e la loro costruzione furono espressione della volontà dei monaci cistercensi francesi nel Basso Medioevo, a partire dal XII secolo.
Secondo la tradizione, le grange non dovevano distare dall’abbazia di Lucedio più di una giornata di cammino, per poter essere controllate e per consentire ai fratelli di far ritorno ogni domenica.

Fonte: Trino: un patriomonio da scoprire

Cookies e Privacy    Note legali    Credits