Centro Estivo 2017

C E N T R O   E S T I V O  2017

Il tradizionale Centro Estivo, che da oltre 40 anni di ininterrotta attività, svolge un Servizio educativo con un’importante funzione sociale nel periodo giugno/luglio,cioè nel periodo di chiusura delle Scuole.

Il programma ricreativo-educativo è ricco di attività differenziate in base all'età dei partecipanti: giochi, narrazioni fantastiche, laboratori manuali ed espressivi, gite brevi di gruppo e gite giornaliere collettive, visite a luoghi di interesse, attività culturali e formative, parco acquatico e piscine, danza, attività ludico-sportiva, avventure ... e molto altro.

Dal 2013 il servizio si è esteso fino a occupare parte del mese di agosto e la prima settimana di settembre, contribuendo così al sostegno delle famiglie in attesa della riapertura scolastica.

Dal 2016, inoltre, è previsto un soggiorno marino a Marina di Massa (MC) che, per quest’anno, si terrà dal 31/07 al 05/08.

Da sempre, tranne una prima fase sperimentale, è rivolto ai bambini/ragazzi della Scuola dell’Infanzia, della Scuola Primaria e della Scuola Secondaria di 1° grado.

Il Servizio prevede la possibilità, per le famiglie, di scegliere queste diverse opzioni:

  • orari differenziati d’ingresso;
  • possibilità o meno di eseguire compiti scolastici;
  • orario spezzato o continuato con mensa e merenda;

Il personale educativo è scelto in base a precisi requisiti formativi ed esperienziali:

  • candidato in possesso di diploma di scuola media superiore;
  • privilegio delle scuole ad indirizzo socio-psico-educativo;
  • studente universitario o laureato;
  • esperienze in centri estivi, scuole o servizi educativi.

 

Prima dell’avvio del Centro Estivo il personale educativo dovrà, inoltre, partecipare ad un corso di formazione specifico a cura del Coordinatore pedagogico.

Il servizio di pulizia e igienizzazione dei locali è affidato a personale operante a tempo pieno che alterna queste attività con quelle di sorveglianza, di aiuto in caso di specifiche necessità (vedi in piscina) e sostegno al personale educativo.

È prevista la partecipazione di stagisti nell’ambito del progetto “Alternanza Scuola-Lavoro”.

Per il 2017 sono previste riduzioni delle tariffe per secondo figlio e oltre